BIENNO: furioso incendio in centro storico: muore Ermanno Mello
In un furioso incendio ha perso la vita ieri sera a Bienno, Ermanno Mello, 66 anni. Personaggio molto conosciuto, anche per il suo modo di vita, Ermanno viveva in una delle più antiche case del paese e apriva le porte della sua dimora quando vi erano manifestazioni culturali e mercatini, per potere permettere di visionare gli splendidi affreschi del ‘500 che adornavano la casa. Ieri sera alle ore 21.00 è stato lanciato l’allarme dopo che fumo e fiamme si levavano già alte. I VVFF di Boario Terme, di Breno, sale Marasino, e Brescia con 5 squadre hanno lavorato a lungo per circoscrivere il rogo e non permettere che si espandesse alle case vicine, in piazza Santa Maria nel cuore di Bienno. Purtroppo i militi, quando sono riusciti ad entrare nella casa hanno trovato il corpo esanime di Ermanno Mello. Un incendio ha distrutto una abitazione di tre piani a Galleno di Corteno Golgi. Le fiamme sono state segnalate verso le ore 21.30 e sul posto sono giunti i VVFF di Edolo, di Vezza d’Oglio e di Boario Terme che hanno lavorato tutta la notte per mettere insicurezza la zona. Alcuni ragazzi che erano ospiti nelle casa sono riusciti a fuggire calandosi anche da una finestra. Due giovani sono rimasti intossicati dal fumo e sono stati portati precauzionalmente all’ospedale di Edolo per accertamenti. Dai primi rilievi dei CC di Breno e Berzo, si pensa che il rogo possa essere stato innescato da un corto circuito.